MYSTERIUM FESTIVAL Tessere d'arte al Borgo e all'Isola, venerdì c'è il bis

Venerdì 15 aprile, spettacoli alle 19.30 e alle 20.30
Tessere d’arte, bis dal Borgo all’Isola
“Amoreamaro” (Chiostro SS. Crocifisso), “Tableaux vivants” (ex Caserma Rossarol) e “Vox” (Castello aragonese). Mysterium Festival promosso da Arcidiocesi di Taranto, Orchestra della Magna Grecia, L.A. Chorus, Comune di Taranto, Regione Puglia, Ministero della Cultura e Le Corti di Taras.

Dopo il debutto, venerdì 15 aprile c’è il bis delle “Tessere d’arte nel Borgo e nell’Isola”. Due gli spettacoli, con ingresso libero e su prenotazione: alle 19.30 e alle 20.30.

All'interno del Mysterium Festival, i tre eventi si svolgeranno svolgeranno nel Chiostro SS. Crocifisso (Ospedale vecchio): “Amoreamaro” con Maria Mazzotta (voce, tamburello) e Antonino De Luca (fisarmonica); nell’ex Caserma Rossarol (Città vecchia, sede universitaria): “Tableaux vivants” con la rappresentazione vivente delle opere del Caravaggio a cura di Ludovica Rambelli Teatro; nel Castello aragonese: “Vox”, con Maurizio Di Maio (controtenore) e l’Apulia Cello Ensemble.

La direzione artistica del Mysterium Festival è del Maestro Pierfranco Semeraro, quella dell’Orchestra Magna Grecia del Maestro Piero Romano. La rassegna di eventi di fede, arte, storia, tradizione e cultura è promossa dall’Arcidiocesi di Taranto, insieme con l’Orchestra della Magna Grecia, il L.A. Chorus, il Comune di Taranto, la Regione Puglia, il Ministero della Cultura e Le Corti di Taras, con la collaborazione di “Fondazione Puglia”, “Programma Sviluppo”, “BCC San Marzano di San Giuseppe”, “Comes”, “Chemipul” e “Fondazione Taranto e la Magna Grecia”. Ingresso libero su prenotazione. Info: Orchestra della Magna Grecia, via Giovinazzi 28 (392.9199935)

mysteriumfestival.it - www.orchestramagnagrecia.it